LOADING

ULISSE ODIAVA LE MELE/ Pescara (PE)

“Ulisse odiava le mele” è uno spettacolo pensato per far conoscere ai più giovani il mito omerico: dalla dichiarazione della guerra di Troia in seguito all’episodio della mela della discordia, fino al rientro di Ulisse ad Itaca.

L’elaborazione drammaturgica ha inteso conservare la dimensione educativa e di interpretazione dell’attualità presente nei testi teatrali della Grecia antica. Le vicissitudini di Ulisse nel suo sforzo per tornare a casa e riunirsi alla sua amata famiglia, i sacrifici e gli sforzi di Penelope e Telemaco per contenere i Proci fino il ritorno del re, si prestano ad una lettura attuale: l’invito ai giovani a lottare contro la “fuga di cervelli”, restando in patria, vicini agli affetti e costruire un futuro migliore.

È un canto alla speranza; come dice Omero nello spettacolo: “Non sarà facile, ma nemmeno impossibile”: la metafora del “ non lasciare la nostra terra in mano ai Proci” conserva tutta la sua forte valenza etica e culturale.